BORSA: TORNA POSITIVA CON LIRA E TITOLI STATO
BORSA: TORNA POSITIVA CON LIRA E TITOLI STATO

Milano, 17 ott. (Adnkronos)- Chiusura in positivo per Piazza Affari dopo una mattinata faticosa avviatasi sotto il segno meno. L'inversione di tendenza verificatasi verso le 12 circa e' proseguita con andamento incerto per il resto della seduta, guadagnando di intensita' nella parte finale che si e' conclusa con un Mibtel a +0,6 pc, a quota 9.885 ed un Mib 30 a +0,75 pc a quota 14.919. Anche oggi piazza Affari si e' mossa facendo riferimento all'andamento dei titoli di Stato e della lira, voci entrambe positive nella giornata, per cercare di capire i destini europei del nostro Paese, Germania permettendo.

A proposito di Germania l'attesa di Piazza Affari e' tutta puntata sugli esiti dell'incontro a Bonn fra Prodi e Kohl, sempre incentrato sull'Europa. In aiuto del nostro mercato anche l'andamento odierno di Wall Street, apprezzabilmente in positivo fin dall'apertura sull'onda degli ultimi dati Usa sulla disoccupazione. Fra i titoli in evidenza nella giornata, come gia' ieri, le Montedison che hanno segnato un +2,07 pc con 21 mln circa di pezzi trattati. Restano 'calde' le Cofide a +3,8 pc ma sotto il loro fuoco non c'e' molta legna, visti i 2,7 mln di pezzi trattati.

Fra gli altri titoli ancora una giornata negativa per il Credit a -1,16 pc, mentre il resto della 'scuderia' di Ivrea ha fatto registrare un -0,67 pc per la Cir e un +0,91 pc per le Olivetti, nel giorno dell'incontro per quest'ultima con gli analisti finanziari Usa. Alla Montedison si affiancano le Compart in controtendenza a -0,37 pc, il comparto bancario, Credit a parte, si riprende con le Comit ad esempio a +1,2 pc e le Mediobanca a +1,41 pc. Bene le Fiat a +1,61 pc, le Gemina a +1,22 pc. Sotto gli indici le Generali a +0,22 pc, quasi in linea invece le Eni a +0,51 pc. Mediaset non sembra 'sensibilizzata' dalle voci di un suo interesse per Omnitel e segna un +0,65 pc. Stet a +1,58 pc, Tim a +0,5 pc, Telecom a +0,66 pc.

(Car/Lr/Adnkronos)