FARMACIE: COMM. GARANZIA, SOSPENDETE AGITAZIONE
FARMACIE: COMM. GARANZIA, SOSPENDETE AGITAZIONE
''NON E' SCIOPERO MA SIETE FUORI LEGGE''

Roma, 17 ott. (Adnkronos) - La commissione di garanzia per l'attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali invita i Farmacisti aderenti a Federfarma a sospendere l'agitazione, e li convoca per un'audizione. Pur non essendo tecnicamente uno sciopero, argomenta in una nota la commissione, ''il blocco della fornitura dei medicinali in regime di convenzione ha determinato una situazione di allarme presso l'utenza, con fenomeni di accaparramento che sono gia' in atto''.

E ''mentre le farmacie pubbliche non sono palesemente in grado di sopperire alla situazione, il blocco rischia di creare gravi danni al diritto alla vita e alla salute'', diritti ''costituzionalmente protetti cui si rifa la legge 146''; diritti che possono essere lesi non solo ''da un uso pregiudizievole dello sciopero propriamente inteso'' ma anche ''da altri e diversi comportamenti, individuali e collettivi, ove tali comportamenti si svolgano in contrasto con l'effettivo godimento dell'insieme dei valori costituzionali essenziali individuati dalla legge''.

(Sec/Gs/Adnkronos)