SCIOPERO INDUSTRIA: IL 15 SI FERMANO SOLO I METALMECCANICI (3)
SCIOPERO INDUSTRIA: IL 15 SI FERMANO SOLO I METALMECCANICI (3)

(Adnkronos)- Alla decisione di 'sdoppiare' le iniziative di protesta si e' arrivati dopo una riunione -fiume durata cinque ore, alla quale hanno preso parte i gruppi dirigenti delle categorie dei chimici, tessili, agroalimentare, edili, trasporti, e naturalmente meccanici. A presiedere, i leader di Cgil Cisl e Uil, Sergio Cofferati, Sergio D'Antoni e Pietro Larizza.

Nel corso della riunione, convocata presso la sede della Cisl, sono state esaminate varie ipotesi con l'obiettivo di mettere d'accordo due diverse posizioni: da un lato, Fiom Fim e Uilm, irremovibili nel sostenere la necessita' di proclamare per il 15 una astensione dal lavoro di otto ore, con manifestazione nazionale a Roma; dall'altro, le categorie dell'industria, con la controproposta di uno sciopero di sole 4 ore. Una soluzione che pero' avrebbe ridotto a semplice 'atto di solidarieta' la loro partecipazione alla vertenza dei metalmeccanici, ma sopratutto avrebbe impedito la manifestazione romana, fortemente richiesta dalla 'base'.

Alla fine, la mediazione: i metalmeccanici faranno il loro sciopero di otto ore il 15 novembre, mentre le altre categorie, se sara' necessario, scenderanno in campo in un secondo momento, per uno sciopero di quattro ore al quale aderira' anche il settore dei trasporti.

(Nnz/As/Adnkronos)