SEAT: PREVISTA OPA SU AZIONI ORDINARIE E DI RISPARMIO
SEAT: PREVISTA OPA SU AZIONI ORDINARIE E DI RISPARMIO

Roma,17 ott. (Adnkronos) - L'Iri ha deciso. Per l'acquisto della Seat i potenziali acquirenti dovranno lanciare un' Opa non solo sulle azioni ordinarie ma anche su quelle di risparmio per tutelare i piccoli azionisti . Il consiglio di amministrazione dell'Iri, nella riunioen di oggi, ha infatti approvato nell'ambito della procedura per la vendita del 61,27 per cento delle azioni ordinarie e dello O,93 pc delle azioni di risparmio della Seat, la procedura per la formulazione dell'offerta preliminare da parte dei potenziali acquirenti e quindi lo schema di contratto di cessione individiduando le varie garanzie, obblighi e impegni degli offerenti e del venditore.

In una nota il gruppo di via Veneto fa presente che ''l'acquirente dovra' effettuare a norma di legge, un'Opa sulle azioni ordinarie detenute dagli azionisti di minoranza (38,73 pc). Al fine di garantire un criterio di equita' per tutti gli azionisti, l'Iri richiedera' all'acquirente di impegnarsi contrattualmente ad effettuare un'Opa anche sulle azioni di risparmio in circolazione (99,07 pc)''.

L'Iri precisa inoltre che l'Opa su entrambe le categorie di azioni dovra' essere effettuata al medesimo prezzo offerto all'Iri. ''Lo sconto percentuale tra i prezzi offerti per le due categorie di azioni -si sottolinea- sara' uguale a quello che emergera' dal certificato peritale richiesto da Stet al consiglio di Borsa, in relazione all'iter di ammissione a quotazione dei titoli Seat in Borsa''.

(Cre/Zn/Adnkronos)