TELECOM: CHIRICHIGNO, NESSUNA ASSUNZIONE A TITOLO PERSONALE
TELECOM: CHIRICHIGNO, NESSUNA ASSUNZIONE A TITOLO PERSONALE

Milano, 17 ott. (adnkronos)- ''L'ordine di servizio e la assunzione di Patrizio Surace erano e sono stati concordati con l'amministratore delegato della Stet e la sua sara' una missione tipica di assistente''. Francesco Chirichigno, amministratore delegato di Telecom Italia, coglie l'occasione della presentazione del nuovo servizio di telefonia 'cordless' per smentire possibili attriti con l'amministratore delegato della Stet, Ernesto Pascale sulla nuova assunzione in casa Telecom.

''In ogni caso -ha proseguito Chirichigno- nessuna assunzione viene mai fatta per motivi personali ma per l'azienda''. Tornando a Surace (gia' all'Ilva con Giovanni Gambardella, poi all'Olivetti e ultimamente alla Camera di Commercio di Milano) ''la sua sara' una missione tipica di un assistente'', ha confermato l'amministratore delegato di Telecom che ha poi aggiunto: ''io un assistente ce l'ho gia', ma da solo non puo' sovraintendere all'intera materia che affluisce ad un amministratore delegato''.

In sostanza, ha precisato Chirichigno, la 'missione' di Surace guardera' soprattutto ''alla comunicazione interna, internazionale e nazionale. Sara' lui il punto di sintesi nei confronti dell'amministrato delegato, facendo da filtro e da sinergia. Sara' poi possibile che io cambi questa sua 'missione' -ha aggiunto Chirichigno- ma in ogni caso, sara' una mia scelta e non perche' qualcuno mi costringera' a farlo''.

''Io -ha insistito l'amministratore delegato della Telecom- non ho bisogno di qualcuno che rappresenti la mia immagine anche perche' chi delega la propria immagine ad altri -ha concluso- vuol dire in realta' che non ne ha nessuna''.

(Ros/As/Adnkronos)