CHEESEBURGER: FUORI DAGLI SPOT TV IN ISRAELE
CHEESEBURGER: FUORI DAGLI SPOT TV IN ISRAELE

Gerusalemme, 17 ott. (Adnkronos)- Fuori i cheeseburger dagli spot di ''McDonald's'' trasmessi dal ''Canale 2'' della televisione israeliana. Questo il grido di protesta dei partiti religiosi di Israele -primi fra tutti gli ultraortodossi del Partito nazionale religioso (Pnr)- i quali chiedono che gli hamburger al formaggio vengano banditi dalla pubblicita' della catena di fast-food americana, perche' contrari alla legge religiosa ebraica che vieta di mangiare carne bovina insieme al latte ed ai suoi derivati. Deciso ad andare fino in fondo alla crociata contro i cheeseburger, Haim Falk, presidente del Pnr, ha inoltrato le sue proteste anche al rabbino capo ed al ministro dell'Educazione israeliano, Zevulun Hammer. Intanto e' scesa in campo anche la Commissione per la pubblicita' del ''Canale 2'', che ha raccomandato l'esclusione degli hamburger al formaggio dallo spot. Fonti della societa' di fast-food americana hanno comunque tenuto a precisare che la Commissione ''non ha preso una decisione, ha fatto soltanto una raccomandazione''.

(Red/Zn/Adnkronos)