FRANCIA: OGGI INIZIA L'AUTUNNO CALDO
FRANCIA: OGGI INIZIA L'AUTUNNO CALDO

Parigi, 17 ott. (Adnkronos/Dpa) - E' iniziato oggi in Francia il primo grande sciopero di un autunno che si annuncia ''caldo''. Ben sette i sindacati che hanno indetto la giornata di protesta contro il piano di tagli varato dal governo di Alain Juppe'. A quanto si apprende, la ''Sncf'', le ferrovie francesi, e' riuscita ad assicurare solo un terzo dei servizi giornalieri, mentre lo sciopero ha colpito solo lievemente la ''Ratp'', la rete dei trasporti urbani parigini. Ciononostante, nella mattinata, numerosi sono stati gli imbottigliamenti nelle grandi vie di traffico della capitale. A Strasburgo, dove pochi erano gli autobus e le metropolitane in funzione, molti cittadini si sono recati a lavoro in bicicletta o a piedi. Per quanto riguarda il trasporto aereo, a causa dello sciopero dei controllori di volo, le autorita' aeroportuali hanno reso noto che solo il 15 per cento dei voli, quelli a lungo raggio, sara' effettuato regolarmente.

Lo sciopero di oggi, che riguarda cinque milioni di iscritti ai sindacati, colpisce i settori dei trasporti, postale, sanitario e scolastico, cosi' come quello della televisione pubblica. I sindacati protestano per il congelamento della spesa pubblica e per la decisione di tagliare almeno seimila posti di lavoro del settore pubblico. La disoccupazione in Francia e' giunta in questi giorni al 12,6 per cento della forza lavoro totale. Dal suo canto, Palais Matignon, sede del capo del Governo, prevede che lo sciopero di oggi non avra' l'intensita' di quelli che l'anno scorso bloccarono la Francia.

(Red/Zn/Adnkronos)