GUATEMALA: LE TRAGEDIE NEGLI STADI DAL 1971
GUATEMALA: LE TRAGEDIE NEGLI STADI DAL 1971

Amburgo, 17 ott. (Adnkronos/Dpa)- Queste le piu' gravi sciagure avvenute negli stadi del mondo dal 1971 ad oggi:

2 gennaio 1971: 66 persone morirono nello stadio di Ibrox Park di Glasgow, Scozia, quando gli spettatori scavalcarono le barriere di contenimento durante la partita tra le squadre dei Celtics e dei Rangers.

17 febbraio 1974: 48 spettatori morirono calpestati nello stadio del Cairo dopo che una folla aveva oltrepassato le barriere di protezione durante la partita tra lo Zamalek e il Dukla Praga.

12 marzo 1975: 20 giovani morirono a causa del panico scoppiato tra il pubblico nel palazzo dello sport della citta' russa di Sokolniki dopo che improvvisamente era andata via la luce durante la partita tra Russia e Canada.

8 febbraio 1981: 21 morti e 54 feriti fu il bilancio di una ressa davanti ad una porta chiusa dello stadio di Atene durante la partita tra Olimpiakos Pireo e AEK Atene.

20 ottobre 1982: 60 persone persero la vita a Mosca durante un incontro per la coppa Uefa tra lo Sparta Mosca e l'FC Haarlem per un attacco di panico scoppiato tra il pubblico mentre lasciava lo stadio olimpico della capitale russa.

18 novembre 1982: 24 morti ed oltre 50 feriti si registrarono nello stadio Pascual Guerrero di Cali, Colombia per una rissa provocata da un gruppo di spettatori che aveva preso ad urinare sul pubblico seduto su una tribuna inferiore. (segue)

(Red/Gs/Adnkronos)