ONU: ANCHE BUTROS-GHALI TIFA GERMANIA
ONU: ANCHE BUTROS-GHALI TIFA GERMANIA

Lubecca, 17 ott. (Adnkronos/Dpa)- Anche il segretario generale delle Nazioni Unite, l'egiziano Butros Butros-Ghali, si schiera a favore della cooptazione della Germania nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. ''Personalmente sono molto a favore, anche se dovra' essere l'Assemblea Generale a decidere'', ha dichiarato Butros-Ghali a Lubecca, sposando la formula americana del ''quick fix'', che farebbe entrare anche il Giappone, lasciando fuori l'Italia come unica potenza sconfitta della Seconda Guerra Mondiale a non far parte dell'organo esecutivo dell'Onu.

Il segretario generale delle Nazioni Unite partecipava a Lubecca ad un simposio della Fondazione Draeger insieme al ministro degli Esteri di Bonn, Klaus Kinkel, secondo il quale la Germania non starebbe esercitando pressioni ''su nessuno'' per entrare nel Consiglio di Sicurezza. ''Se vi sara' un'espansione noi probabilmente ne faremo parte, soprattutto perche' e' cio' che vogliono tutti i membri permanenti del Consiglio -ha detto Kinkel riferendosi a Stati Uniti, Russia, Cina, Francia e Gran Bretagna- Del resto, la composizione del Consiglio di Sicurezza non rappresenta il mondo di oggi, ma e' il risultato della Seconda guerra mondiale''.

(Lun/As/Adnkronos)