RUSSIA: CERNOMYRDIN, ASSURDA L'ACCUSA DI GOLPE
RUSSIA: CERNOMYRDIN, ASSURDA L'ACCUSA DI GOLPE

Mosca, 17 ott. (Adnkronos/Dpa) - Vi sono alcuni elementi di verita' nelle accuse contro Alexandr Lebed formulate ieri dal ministro degli Interni russo, Anatoly Kulikov. Lo ha affermato oggi il Viktor Cernomyrdin, precisando pero' che la teoria secondo cui il segretario per la sicurezza nazionale stia organizzando un golpe e' ''priva di senso''.

Lebed, che oltre a scrivere una lettera a Boris Eltsin in cui chiede di essere ricevuto al sanatorio di Barvikha dove e' ricoverato il Presidente, stamane ha incontrato Cernomyrdin, ha respinto quanto denunciato ieri da Kulikov, presentando al premier documenti ''in grado di provare il carattere fasullo delle accuse''. Secondo Cernomyrdin, Lebed stava effettivamente formando una guarnigione speciale chiamata ''Legione russa'' per controllare eventuali crisi interne e combattere il terrorismo.

Ufficiali del servizio di intelligence militare hanno comunque affermato di non avere alcun elemento in grado di provare l'appoggio che i separatisti ceceni sarebbero stati pronti ad offrire a Lebed per organizzare il colpo di stato, come aveva affermato ieri Kulikov. Un portavoce dei separatisti ha definito le accuse ''assurde''.

(Ses/Gs/Adnkronos)