AGENTE PROVOCATORE: CAMERA, 'NON RISULTA' ESSERE ENTRATO (2)
AGENTE PROVOCATORE: CAMERA, 'NON RISULTA' ESSERE ENTRATO (2)
MUZIO, VIGILANZA MA SENZA LEDERE RISERVATEZZA DEPUTATI

(Adnkronos)- Allo studio del Comitato sono ora nuove misure per una ''vigilanza preventiva'' e per rendere piu' rigorosi e ''omogenei'' i controlli, spiega all'Adnkronos Muzio. ''Se un deputato entra dall'ingresso principale o da quello dei gruppi accompagnato da una persona, la stessa persona consegna un documento di identita' e ottiene un passi. Quando lascia il Palazzo, il documento gli viene restituito, ma la sua presenza non viene registrata...''.

''E' uno dei problemi da affrontare - sottolinea Muzio - ma occorre procedere con prudenza, perche' e' giusto garantire il controllo ma senza che questo finisca per essere un controllo sull'attivita' dei deputati o dei gruppi, perche' questo contrasterebbe con le prerogative dei parlamentari''.

La riunione e' stata dunque interlocutoria per la parte delle misure da adottare. Il Comitato tornera' a riunirsi nei prossimi giorni per vagliare le possibili modifiche ai meccanismi di accesso e controllo.

(Fer/Zn/Adnkronos)