BERLUSCONI: PARENTI, MICROSPIA PARTORITA IN AMBIENTI POLITICI
BERLUSCONI: PARENTI, MICROSPIA PARTORITA IN AMBIENTI POLITICI
''LA POSTA IN GIOCO E' L'ELETTORATO DI FORZA ITALIA''

Roma, 17 ott. (Adnkronos)- ''Ma quali servizi. A mettere la microspia nello studio di Berlusconi e' stato sicuramente quell'ambiente politico che da tempo sta tramando contro di lui e che ha come obiettivo l'acquisizione del piu' grande patrimonio che esista in questo momento nel nostro Paese: il 20 per cento di elettori che vota Forza Italia''. Tiziana Parenti, ex presidente della commissione Antimafia, punta il dito verso ''ambienti ben precisi'' e scagiona ''servizi e magistrati''.

''E' sotto gli occhi di tutti -continua l'ex magistrato, conversando con alcuni giornalisti a Montecitorio- che determinate persone da tempo si stiano agitando con un solo dichiarato obiettivo: l'eliminazione politica di Berlusconi ed il recupero dei suoi elettori. E' questa la grande posta in gioco della politica italiana. Evidentemente, collocando la microspia, si voleva cercare di capire quali sarebbero state le prossime mosse del leader di Forza Italia in modo tale da preparare delle adeguate contromosse''.

(Rao/Gs/Adnkronos)