BICAMERALE: FRATTINI, POCHE SETTIMANE PER VEDERE SE FUNZIONA
BICAMERALE: FRATTINI, POCHE SETTIMANE PER VEDERE SE FUNZIONA

Roma, 17 ott. - (Adnkronos) - ''La Bicamerale e' un'esigenza di tutti, della maggioranza come dell'opposizione e ieri e' stato ribadito esplicitamente anche dal leader del Polo Silvio Berlusconi alla Camera''. Non ha dubbi Franco Frattini, esponente di Forza Italia e presidente del comitato di controllo sui servizi segreti. Non tutti, pero', mostrano di credervi con la stessa intensita'... ''Anche chi non ci crede, credo rispettera' l'impegno preso di farla nascere'', risponde.

Con il via libera alla Bicamerale, svanisce dunque la Costituente? ''Le forze politiche hanno preso un preciso impegno: accettare la sfida; e penso che tutti lo manterranno. Se poi, contestualmente, c'e' l'iniziativa dei Cobac (i comitati per la Costituente di Mario Segni) di avviare il percorso per preparare un'eventuale Assemblea Costituente, potra' essere un ottimo strumento da mettere in funzione, ma solo a partire dal 30 giugno 1997, a Bicamerale scaduta ed, eventualmente, fallita, senza perdere un ulteriore anno. Ma io - ribadisce Frattini - spero che non si arrivi a questo. Dipendera' dalla volonta' di fare davvero una riforma che cambi, non un maquillage, per dare al popolo il potere di scelta su di chi governa; e a chi governa il dovere di prendersi le sue responsabilita', compreso quella di sciogliere le Camere se la maggioranza non corrisponde piu'; e del resto, se c'e' questa volonta' lo si capira' ben presto, fin dalle prime settimane di lavoro della Bicamerale''.

(Bon/Zn/Adnkronos)