CC: POLEMICHE SULLE DICHIARAZIONI DI FEDERICI
CC: POLEMICHE SULLE DICHIARAZIONI DI FEDERICI
RUSSO SPENA (PRC), IL GENERALE ESAGERA

Roma, 17 ott. -(Adnkronos)- ''Il generale Luigi Federici esagera: e' passato infatti dal motto 'usi obbedir tacendo' ad esternazioni politiche a tutto campo''. E' quanto dichiara il senatore Giovanni Russo Spena (Prc), capogruppo della commissione Difesa, a proposito delle dichiarazioni sulla Finanziaria del comandante generale dell'Arma dei Carabinieri.

''Se volessi prendere sul serio i suoi toni -aggiunge Russo Spena- dovrei dire che ci troviamo di fronte ad atteggiamenti di tipo sedizioso. Ma io credo che le sue indebite esternazioni nascano dal desiderio di influire su un dibattito sul rapporto tra le forze militarizzate e quelle smilitarizzate, sulle responsabilita' gerarchiche ministeriali. Problemi -conclude il senatore di Prc- che il Parlamento e la commmisione Difesa discutera' senza lasciarsi fuorviare dalle improvvide invasioni di campo del generale Federici''.

E sullo stesso tema e' intervenuta anche l'Associazione Nazionale Funzionari di Polizia che condivide la posizione di Federici solo ''nei limiti in cui il Comandante rivendica migliori retribuzioni per gli appartenenti alle forze di polizia''. L'associazione ha invece espresso forti perplessita' sulle dichiarazioni in materia di coordinamento. Infine il Libero Sindacato di Polizia, Lisipo, rileva che ''la sensazione di 'separatezza' che appare dalle parole del generale Federici, non e' certamente in linea con la forte esigenza di un maggior coordinamento e con l'evidente necessita' di creare organismi omogenei''.

(Red/Zn/Adnkronos)