GIUSTIZIA: SD CAMERA PRESENTA PDL SU DISTINZIONE FUNZIONI
GIUSTIZIA: SD CAMERA PRESENTA PDL SU DISTINZIONE FUNZIONI
''CHIARA SCELTA DI CAMPO, NO A SEPARAZIONE CARRIERE''

Roma, 17 ott. (Adnkronos) - E' stata presentata oggi la proposta di legge del gruppo della Sinistra democratica alla Camera sulla distinzione delle funzioni tra magistratura giudicante e magistratura requirente. Il testo, che porta le firme del capogruppo Fabio Mussi e del responsabile giustizia del Pds Pietro Folena, e' analogo a quello gia' presentato in Senato, primo firmatario il capogruppo Cesare Salvi.

E le iniziative parlamentari della Sd, come non manca di far notare un comunicato, ''appaiono estremamente significative'' perche' ''operano una scelta di campo precisa in ordine al recente dibattito che si e' sviluppato nella sinistra sull'opportunita' o meno di introdurre nel nostro ordinamento giudiziario la separazione delle carriere. Ipotesi che la proposta di legge rifiuta radicalmente''.

In particolare, le pdl stabiliscono che il passaggio delle funzioni giudicanti a quelle requirenti, e viceversa, possa avvenire soltanto dopo l'esercizio per almeno sei anni delle funzioni di provenienza e che non possa avvenire nell'ambito dello stesso distretto di Corte d'Appello. Una disciplina inserita in una ''piu' ampia'' proposta che istituisce la ''Scuola Nazionale della Magistratura''.

(Pol/Gs/Adnkronos)