MARTE: PUO' ATTENDERE, L'UOMO NON VI ANDRA' PRIMA DEL 2010
MARTE: PUO' ATTENDERE, L'UOMO NON VI ANDRA' PRIMA DEL 2010

Washington, 17 ott. (Adnkronos/Dpa) - Marte puo' attendere. L'uomo non mettera' piede sul pianeta rosso prima del 2010. Lo ha annunciato il direttore della Nasa, Daniel Goldin, deludendo le aspettative di tutti coloro che si erano entusiasmati (Bill Clinton compreso) in seguito all'annuncio della scoperta della possibile presenza di batteri su Marte, 3,6 miliardi di anni fa annunciata lo scorso mese di agosto. Lo slittamento dell'incontro fra l'Homo Sapiens ed eventuali forme di vita aliene e' da attribuire all' incertezza dei fondi che il Congresso concedera' alla Nasa nei prossimi anni.

Confermato invece il calendario delle prossime otto missioni automatizzate predisposte dall'Agenzia spaziale americana. Fra tre settimane partira' la prima sonda di questa serie, il Mars Global Surveyor, che sara' messa in orbita da un razzo Delta II lanciato da Cape Canaveral e raggiungera' Marte l'estate prossima. Seguira' Mars Pathfinder, il due dicembre, preceduta il 16 novembre dalla russa Mars '96.

Global Surveyor traccera', grazie a due anni di osservazioni, una cartina tridimensionale del Pianeta rosso, oltre a raccogliere dati sull'atmosfera marziana. Pathfinder invece, che arrivera' gia' nel mese di luglio, raccogliera' dati sulle rocce.

(Sip/As/Adnkronos)