ROMA 2004: SCALFARO RICEVE COMITATO
ROMA 2004: SCALFARO RICEVE COMITATO
PRESENTI PRODI E VELTRONI (RIF.N.36)

Roma, 17 ott. (Adnkronos) - Durante l'incontro il presidente Scalfaro ha ricordato che l'Italia ha 'tutte le carte in regola per poter ottenere la candidatura''. Ma ai responsabili della commissione di valutazione del Cio ha anche precisato che ''non vorrei che pensaste che vi trattiamo bene perche' vogliamo ottenere la candidatura. Noi presentiamo i nostri titoli, voi li valutate. Effettivamente siamo come gli alunni con i professori, ma non vogliamo assolutamente un voto favorevole se non meritato''.

''Si tratta di una candidatura -ha proseguito-che rappresenta il massimo prestigio per il Paese. Lo sport per noi italiani e' un educazione e cultura, ma anche pace. Quindi -ha aggiunto il presidente della Repubblica- vinca il migliore. E quando ci si accorge che il migliore e' un altro e' bello mettersi da parte''.

Il capo dello Stato ha quindi lanciato un messaggio al presidente Thomas Bach, ricondado che le tradizioni che accomunano il Paese allo sport sono quelle di lealta' e di grande rispetto per tutti gli altri Paesi. ''Siamo qui non solo per chiedere un voto, ma per dimostrare quanto l'Italia puo' offrire, sia a livello culturale, sia a livello imprenditoriale che a livello sportivo''.

Il presidente del consiglio Romano Prodi, concorda: ''Tutte le organizzazioni pubbliche, i ministeri, sono stati messi in preallarme. Dal 1960 Roma e' pronta ad organizzare le Olmpiadi del 2004''. Il capo del governo ha, inoltre, ricordato che ''si tratta solo di un inizio del dialogo tra Italia, Roma e la Commissione Cio. ''Compito del governo -ha detto ancora Romano Prodi- e' uno solo: assicurare un impegno sano e forte per la candidatura di Roma 2004. Per cui non solo il governo, ma anche il Comune di Roma e tutti i responsabili politici sono d'accordo nel cercare di spingere tale candidatura.

Al termine dell'incontro il presidente della commissione di valutazione del Cio, Thomas Bach ha ringraziato il capo dello stato oscar Luigi Scalfaro. ''Non siamo professori ma esperti che daranno un leale parere'' E riferendosi al presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro ha detto ''in questa gara c'e' un'unica medaglia d'ora da assegnare i (giochi olimpici ndr) e quindi voglio consegnare al presidente Scalfaro per adesso un trofeo olimpico''.

(Flo/Zn/Adnkronos)