CINA: PROCESSO WANG, NON SONO AMMESSI STRANIERI (2)
CINA: PROCESSO WANG, NON SONO AMMESSI STRANIERI (2)

(Adnkronos/Dpa) - Al processo saranno ammessi solo i familiari di Wang: i genitori e la sorella. Il dissidente avra' un avvocato d'eccezione a difenderlo, sua madre Wang Lingyun, che in questo modo non solo ha potuto incontrare spesso suo figlio, ma e' stata in grado soprattutto di garantirgli una difesa migliore rispetto a quella di un avvocato designato d'ufficio. Scarcerato nel febbraio del 1993 dopo aver scontato quattro anni di prigione per il ruolo avuto durante la Primavera di Pechino, Wang ha continuato a battersi per la democrazia in Cina ed ora rischia una condanna superiore ai dieci anni di reclusione.

(Giz/Gs/Adnkronos)