RUSSIA: ELTSIN SILURA ALTRI DUE MEMBRI DEL CONSIGLIO SICUREZZA
RUSSIA: ELTSIN SILURA ALTRI DUE MEMBRI DEL CONSIGLIO SICUREZZA

Mosca, 29 ott. (Adnkronos/Dpa) - Boris Eltsin ha silurato altri due membri del Consiglio di sicurezza nazionale. Il Presidente russo, che ieri aveva annullato tutti gli impegni di lavoro della settimana, in preparazione all'intervento per l'applicazione di by-pass a cui dovrebbe essere sottoposto entro la prima meta' del mese di novembre, ha firmato il decreto per l'allontanamento di Vladimir Denissov e Sergey Kharlamov, vice segretari del ''politburo'' in cui siedono i ministri della forza, come vengono definiti in Russia i rappresentanti di Difesa, Esteri, Interni e sicurezza.

Al loro posto sono stati subito nominati Leonid Mayorov, 55 anni, militare di carriera, vice comandante in capo del comando delle forze della Comunita' degli Stati indipendenti, e Boris Beresovski, 50 anni, un fedelissimo di Anatoli Chubais, il capo dello staff presidenziale che deterrebbe il potere al Cremlino in questo momento, secondo gli analisti.

(Ses/As/Adnkronos)