BICAMERALE: BERLUSCONI, ECCO PERCHE' SI PUO' AVERE FIDUCIA... (3)
BICAMERALE: BERLUSCONI, ECCO PERCHE' SI PUO' AVERE FIDUCIA... (3)
''INCONTRI CON PRODI? NON LO VEDO DA MOLTO TEMPO''

(Adnkronos) - Eliminazione delle deleghe dalla finanziaria, quindi, in cambio della possibilita' di proseguire il dialogo sulle riforme? ''Non andrei a questa semplificazione assoluta'', risponde Berlusconi.

Ma se la maggioranza continuera' ''a calpestare le regole'' saltera' l'accordo sulle riforme, viene chiesto successivamente al leader di Forza Italia? ''Mi sembra -risponde- che sia qualcosa che non si potra' evitare. Come si puo pensare di collaborare in modo limpido, trasparente e sereno con una maggioranza che nel momento piu' importante di un esercizio finanziario non si attiene a quelle che sono le regole della Costituzione, sottrae al Parlamento potesta' legislative importanti attribuendole all'esclusivo arbitrio del governo. Auspico tuttavia che l'atteggiamento di questa maggioranza e del governo cambi''.

Su questo punto, Berlusconi riafferma di confidare nell'azione di D'Alema e a chi gli fa notare che su queste questioni l'interlocutore dovrebbe essere il presidente del Consiglio Romano Prodi, il Cavaliere rifiuta ''paragoni e distinzioni'', parla di ''rapporti personali'' e ricorda: ''abbiamo incontrato l'onorevole D'Alema e con lui abbiamo potuto parlare in modo approfondito di certi temi con buon senso e dichiarandoci reciprocamente in buona fede''. Ma ci potrebbero essere incontri anche con Prodi? ''Io non incontro il presidente del Consiglio da molto tempo''.

(Sam/As/Adnkronos)