EDITORIA: STATO D'AGITAZIONE ALL'''UNITA'''
EDITORIA: STATO D'AGITAZIONE ALL'''UNITA'''

Roma, 29 ott. - (Adnkronos) - Stato d'agitazione all'''Unita''' contro ipotesi di ridimensionamento dell'organico. Il cdr della testata -si legge in una nota- ''proclama lo stato d'agitazione e respinge qualsiasi ipotesi di ristrtturazione che comporti tagli all'occupazione''; inoltre, ''condanna un metodo che, ancora una volta, ignora le piu' elementari regole di confronto sindacale, peraltro previste da leggi e contratto''.

L'organismo sindacale ''esige dall'azienda coerenza in merito ai programmi concordati, sottoscritti e mai smentiti, che il completamento del piano di avvio dei nuovi prodotti e il rilancio del quotidiano''. Ora la redazione ''si attende che il prossimo Consiglio di amministrazione, convocato per il 6 novembre, confermi la strategia concordata anche in sede di Fnsi e che venga smentita definitivamente ogni illazione sul futuro''.

''Su una linea di sviluppo -prosegue la nota- il cdr conferma la sua disponibilita' a un serio confronto su proposte concrete, tese a migliorare l'organizzazione del lavoro e la qualita' dei prodotti. Si riserva, tuttavia, il ricorso ad incisive azioni di lotta qualora l'azienda dovesse rinnegare le intese sottoscritte''. Pertanto, ''il cdr convoca per giovedi' 31 ottobre le assemblee delle redazioni, per discutere lo stato della vertenza e le sue prospettive''.

(Red/Zn/Adnkronos)