SOCIALISTI: LA SFIDA DI INTINI, 20 MILA ISCRITTI IN UN MESE (2)
SOCIALISTI: LA SFIDA DI INTINI, 20 MILA ISCRITTI IN UN MESE (2)
BOBO CRAXI RIVENDICA, CONTINUITA' CON GLI ANNI DI MIO PADRE

(Adnkronos) - Una posizione ribadita da Bobo Craxi. ''Questo movimento politico -sottolinea- rivendica la continuita' degli anni in cui mio padre e' stato segretario. Credo che Craxi non possa nascondere l'importanza che potrebbe avere un partito che si ispira a questi ultimi anni. Ma c'e' bisogna anche di altro''.

Bobo non si illude che la ricostituzione del Partito Socialista possa essere ''semplice''. ''Non bisogna farsi delle illusioni -dice- E' necessario che a questo contribuiscano tante vitalita' socialiste che si sono disperse, come era ovvio, per le vicende note e sulle quali bisogna fare ancora un passo verso la verita' e la giustizia''.

Per il figlio di Craxi ''oggi sarebbe improbabile che il Pds possa sussumere la storia del Partito socialista senza pagare il dazio di un riconoscimento politico e storico a questi anni di riformismo socialista. Se lo si vorra' fare e in modo giusto e onesto sara' una buobna cosa. Se lo si fara' attraverso scorciatoie sara' un errore politico e storico''.

D'Alema, fanno notare i giornalisti, ha espresso riconoscimenti per gli anni iniziali della fase craxiana... ''E' un errore -replica Bobo- distinguere tra il Craxi buono e il Craxi cattivo. Lo si fa spesso in maniera stumentale e lo capisco. Pero' la storia va riletta tutta... Compresa quella degli ultimi cinque anni''. (segue)

(Rgg/Pn/Adnkronos)