STATO SOCIALE: 'SULLE PENSIONI L'ITALIA SEGUA IL MODELLO CILENO'
STATO SOCIALE: 'SULLE PENSIONI L'ITALIA SEGUA IL MODELLO CILENO'
LO PROPONE L'ECONOMISTA HANKE INTERVISTATO DA 'IDEAZIONE'

Roma, 29 ott. -(Adnkronos)- L'Italia deve seguire il modello cileno per riformare le pensioni. Nel dibattito sulla riforma dello stato sociale si inserisce, con una proposta radicale, un economista americano: Steve Hanke, ordinario di economia applicata alla John Hopkins University. Intervistato da 'Ideazione', il bimestrale del Polo diretto da Domenico Mennitti, Hanke sostiene che, cosi' come e' accaduto in Cile negli anni ottanta, l'Italia debba ''accelerare il processo di privatizzazione di imprese e banche. di cui il Tesoro e' ancora il principale azionista, distribuendo ai lavoratori azioni in base alla loro anzianita' contributiva''.

Secondo Hanke ''in Italia e' necessario mettere in funzione un sistema in base al quale ciascun lavoratore disporra' di un conto previdenziale individuale e potra', quindi, 'votare con le gambe', spostandolo, entro un quadro regolamentare ben definito, da un conto previdenziale ad un altro a seconda dell'affidabilita' di lungo periodo di ciascun fondo''. Secondo l'economista statunitense, ''una rete di tutela sociale a carico della fiscalita' generale'' dovrebbe riguardare soltanto le persone anziane che ''abbiano un reddito inferiore a quello considerato come minimo vitale della societa'''.

(Rao/Pn/Adnkronos)