TLC-TV: LAURIA CONTRO ''GIOCO DURO DA PIU' PARTI''
TLC-TV: LAURIA CONTRO ''GIOCO DURO DA PIU' PARTI''

Palermo, 29 ott. -(Adnkronos)- Il sottosegretario alle Poste, Michele Lauria, si scaglia contro il ''gioco duro'' di chi, ''da piu' parti'', si oppone al ddl Maccanico e chiede un confronto tra tutte le forze politiche. ''Senza un forte chiarimento politico il piu' ampio possibile vedo numerosi ostacoli frapposti al cammino delle leggi sull'Authority e di riassetto delle telecomunicazioni. Qualcuno, da piu' parti, gioca duro, commettendo falli e ritirando il piede'', ha detto il sottosegretario, dopo aver appreso, nel corso della Conferenza Informativa organizzata dalla Telecom Italia e dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale a Palermo, del preannunciato ostruzionismo al ddl, attraverso numerosi subemendamenti.

Quanto alla privatizzazione della Stet, ''definite le ultime modalita' -ha spiegato Lauria- rimane confermata per i primi mesi del 1997, mentre per l'emittenza esistono ampi spazi di accordo sui problemi piu' rilevanti''. ''Questi spazi -ha concluso- si devono percorrere con senso di responsabilita' e senza piccole furbizie, senza penalizzare nessuno, ma comunque superando le attuali anomalie''.

(Inf/Pn/Adnkronos)