TARIFFE ELETTRICHE: LA CAMERA APPROVA IL DECRETO (3)
TARIFFE ELETTRICHE: LA CAMERA APPROVA IL DECRETO (3)

(Adnkronos) - Il sottosegretario all'industria Umberto Carpi ha contestato le cifre di Giovanardi, citando dati del '95 in base ai quali gli aumenti ''sarebbero di circa 260 miliardi di lire, contro una riduzione delle tariffe di gran lunga superiore'', ma ha poi accolto a nome del governo l'odg dell'opposizione che ''impegna il governo in sede di riordino delle tariffe, e non oltre il 28 febbraio '97, a ridurre in maniera significativa le voci nuovo allacciamento, voltura e subentro riferite a prima casa e fasce sociali deboli''.

L'aula ha anche approvato un ordine del giorno della Lega Nord che impegna l'esecutivo a predisporre ''entro il 30 giugno '97 misure a favore dei comuni ove viene prodotta l'energia elettrica, situati in zone svantaggiate o soggetti ad elevato impatto ambientale''.

(Gic/Zn/Adnkronos)