TAX DAY 2: SANGALLI, NON MANTENUTE PROMESSE ELETTORALI (2)
TAX DAY 2: SANGALLI, NON MANTENUTE PROMESSE ELETTORALI (2)

(Adnkronos) - Sangalli ha poi sottolineato la ''enorme difficolta''' in cui si trova la piccola distribuzione in Italia: ''negli ultimi cinque anni si sono chiusi 186 mila negozi, 24 mila in Lombardia. Si sono presi 190 mila posti di lavoro. Lo stesso accadra' quest'anno e l'anno prossimo: temiamo che si chiudano 100 mila imprese. Ogni volta che si spegne un'insegna si chiude un pezzo di citta'. La finanziaria costera', secondo i nostri calcoli, due milioni a famiglia e questo naturalmente ridurra' i consumi esasperando la crisi. Ci vogliono riforme strutturali, non servono 'una tantum' o operazioni di tesoreria''.

Gia' si parla di una prossima manovra in aprile. Siamo gia' in attesa di una ennesima stangata sulle categorie produttive. Noi non siamo contro questo governo o contro alcune forze politiche in particolare. Vogliamo solo che si comprenda che e' necessario trovare correttivi, individuare interventi urgenti per non creare danni irreversibili. Vogliamo che vengano mantenute le promesse. Il nostro -ha concluso Sangalli- non e' un grido di dolore, e' una dichiarazione di chi non vuole e non puo' piu' aspettare''.

(Dra/As/Adnkronos)