YLENIA CARRISI: UN LIBRO INCHIESTA RIAPRE IL CASO
YLENIA CARRISI: UN LIBRO INCHIESTA RIAPRE IL CASO

Roma, 5 nov. -(Adnkronos)- Un libro-inchiesta riapre il caso di Ylenia Carrisi, la figlia di Albano e Romina, scomparsa nel dicembre del '93 a New Orleans dove era andata a trascorrere le vacanze di Natale. Sul caso, che e' stato per mesi al centro dell'attenzione dei media, sono state fatte molteplici ipotesi. A rilanciare quella, che piu' di tutte, ha contribuito ad alimentare il mistero, cioe' che la ragazza possa essere ancora viva, e' ora, a distanza di quasi tre anni, Roberto Fiasconaro, giornalista che collabora con il gruppo Rizzoli e fotoreporter dell'agenzia Farabolafolo, in un libro di prossima pubblicazione dal titolo ''Ylenia X-Files'', edizioni Rebellato.

''Esistono per esempio tracce -riferisce Fiasconaro, che ha raccolto e documentato una lunga serie di testimonianze- di un suo passaggio, ne' confermato, ne' smentito dagli inquirenti, in una comunita' dell'Illinois, chiamata 'I fratelli del libero spirito''. ''Ma anche -sottolinea- dichiarazioni rettificate del sassofonista Masakela, e affermazioni fatte da una persona che conosceva bene Ylenia che assicura che e' viva, anche se non puo' dire dove si trova''.

(Sin/Zn/Adnkronos)