METALMECCANICI: CONFAPI OFFRE 201 MILA LIRE A REGIME
METALMECCANICI: CONFAPI OFFRE 201 MILA LIRE A REGIME
MA IL SINDACATO RIFIUTA L'OFFERTA

Roma, 12 nov. (Adnkronos) - 201 mila lire mensili a regime, compresi gli scatti di anzianita', piu' una tantum da 480 mila lire. E' questa l'offerta che l'Unionmeccanica-Confapi ha messo ieri nero su bianco nel corso della trattativa con Fim, Fiom e Uilm per il rinnovo del contratto. La proposta prevede che gli aumenti decorrano a partire dal primo gennaio 1997, per arrivare a regime il 30 giugno '98. In totale, compresa l'una tantum, il contratto costerebbe alle aziende circa tre milioni. Le cifre sono confermate dagli industriali che, tuttavia, affermano che i sindacati le hanno rifiutate definendole insufficienti. (segue)

(Nnz/Gs/Adnkronos)