RAIUNO: ''TEO''
RAIUNO: ''TEO''

Roma 19 nov. - (Adnkronos) - Andra' in onda nel 1997 su Raiuno il film tv ''Teo'', di cui sono appena terminate le riprese a Roma sotto la direzione della regista Cinzia Th Torrini. Prodotto da Raiuno e da Red Film Group su soggetto e sceneggiatura di Graziano Diana, da un'idea di Mario Rossini, questo tv movie della durata di 100 minuti racconta la storia di un ragazzo di colore e del palazzo nel quale e' cresciuto. Teo, questo il nome del ragazzo, e' arrivato in Italia piccolissimo con la madre in fuga dalla Somalia insanguinata da uno sporco conflitto. Il palazzo, un grande condominio romano abitato da numerose famiglie, e' quello che ha visto crescere Teo accanto alla mamma che fa la colf.

Teo si rende utile facendo un piacere a questo o aggiustando una cosa per quello e ha libero accesso in tutti gli appartamenti, coccolato da padroni e domestici. Ma la vita gli riserva brutte sorprese: prima la morte della madre e poi l'infamante accusa di aver approfittato di Mimma, la ragazza del quarto piano di cui s'e' innamorato, mentre l'ha soltanto nascosta quando e' fuggita di casa terrorizzata dal patrigno che ha abusato di lei, mettendola incinta. Sembra che per Teo sia tutto perduto e invece per fortuna arriva il lieto fine.

Per realizzare il film tv la regista Cinzia Th Torrini (il Th e' una sigla portafortuna) ha messo insieme un cast di tutto rispetto. Il protagonista Teo e' Ludgero Fortes Dos Santos, mentre l'interpretazione degli altri personaggi della vicenda e' affidata ad attori come Stefania Sandrelli, Helmut Berger, Renzo Montagnani, Gisella Sofio, Hanna Mengesha e Francesca Romana Messere.

Le riprese, durate cinque settimane, si sono svolte a Roma. Il palazzo al centro della vicenda si trova a Corso Trieste, numero 10. (segue)

(Red/Zn/Adnkronos)