PRODI: LA LETTERA DI DIMISSIONI DALLA UNILEVER NEL MAGGIO '93
PRODI: LA LETTERA DI DIMISSIONI DALLA UNILEVER NEL MAGGIO '93

Roma, 26 nov. -(Adnkronos)- ''Oggi sono stato nominato per la seconda volta Presidente dell'Iri, di coneguenza ho l'obbligo di dimettermi da Direttore Consulenze dell'Unilever, cosa che mi dispiace moltissimo''. Cosi' inizia la breve lettera, datata Bologna 20 maggio 1993, che Romano Prodi aveva indirizzato a Floris Malijers, presidente della Unilever Nv., e a Michael Perry presidente della Unilever Plc, rimettendo l'incarico di consulente dell'azienda.

''Ho apprezzato molto il lavoro che abbiamo fatto insieme e la vostra gente, e speravo di lavorare ancora insieme per molto tempo: tuttavia, non sempre e' possibile dirigere il corso della propria vita'', dice ancora Prodi nella lettera scritta in inglese. E conclude: ''Sperando di rivederci presto, la prego di accettare i miei migliori saluti ed i migliori auguri per il vostro successo''.

(Sec/Pn/Adnkronos)