CUBA: INAUGURATO UFFICIO STAMPA CATTOLICO
CUBA: INAUGURATO UFFICIO STAMPA CATTOLICO

L'Avana, 26 nov. (Adnkronos/Dpa)- Continuano le aperture del regime castrista verso la Chiesa Cattolica dopo lo storico incontro dello scorso 19 novembre in Vaticano tra Papa Giovanni Paolo II e il ''lider maximo'' cubano Fidel Castro. Dopo l'annuncio domenica scorsa dell'autorizzazione ad operare a Cuba concessa a 40 religiosi stranieri, la Chiesa Cattolica cubana ha annunciato l'apertura a l'Avana del primo ufficio stampa indipendente dell'isola, l'Unione della stampa cattolica (Upc), che si occupera' della pubblicazione di riviste e opuscoli informativi di carattere sociale e religioso. A Cuba esiste anche un'Associazione dei giornalisti indipendenti (Apic) costituita da dissidenti, che pero' opera in clandestinita' e sotto la costante minaccia degli agenti della ''Seguridad del Estado''. Le aperture del regime alla Chiesa Cattolica locale rispondono ad una serie di precise richieste formulate dal Vaticano affinche' sui possa realizzare l'anno prossima la progettata visita del Papa a Cuba.

(Lun/Zn/Adnkronos)