M.O.: BIBI DIFENDE A SPADA TRATTA GLI INSEDIAMENTI
M.O.: BIBI DIFENDE A SPADA TRATTA GLI INSEDIAMENTI

Gerusalemme, 26 nov. (Adnkronos/Dpa)- Si inaspriscono i toni della tensione fra Israele e palestinesi. Impegnato in un tour degli insediamenti in Cisgiordania, il primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu ha dichiarato che Israele continuera' ad espandere gli insediamenti ebraici e fara' di tutto per mantenerli per sempre. A quanto riferisce il quotidiano ''Jerusalem Post'', i militari israeliani hanno intanto rafforzato le proprie posizioni attorno all'insediamento di Netzarim, nella striscia di Gaza, bloccato domenica per un ora da una manifestazione di automobilisti palestinesi.

''Bibi'', che ieri aveva pubblicamente accusato i palestinesi di bloccare con la loro ostinazione un accordo sul ritiro da Hebron, ha usato toni duri anche oggi. ''E' meglio che Yasser Arafat e l'autorita' palestinese pensino seriamente se vogliono proseguire sulla strada della pace o ritornare alla violenza'' -ha detto, parlando all'insediamento di Ariel- Israele non negoziera' di fronte alla violenza o le minacce''.

Quanto agli insediamenti, Netanyahu ha detto di volerne l'espansione, ma di non aver ancora deciso se costruirne di nuovi. ''Non riesco a capire un concetto di pace nel quale i palestinesi sbocciano e crescono, mentre noi dobbiamo smantellare comunita' sane e fiorenti -ha spiegato- i palestinesi e alcuni israeliani devono abituarsi all'idea che dobbiamo vivere assieme''. (segue)

(Civ/Gs/Adnkronos)