SPAGNA: SCARCERATO TEJERO
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


SPAGNA: SCARCERATO TEJERO

Madrid, 3 dic. -(Adnkronos/Dpa/Europa Press)- La Spagna perdona. Antonio Tejero Molina, il tenente colonnello golpista della ''Guardia Civil'' che il 23 febbraio del 1981 occupo' per 18 ore a mano armata le ''Cortes'' di Madrid, e' stato scarcerato dopo aver scontato nella Fortezza di Figueres, nella citta' settentrionale di Gerona, e nel penitenziario di Alcala de Henares, fuori Madrid, poco piu' di meta' dei 30 anni di galera ai quali era stato condannato. L'oggi 64enne Tejero era l'ultimo dei 30 condannati per il fallito golpe denominato ''23-F'' ancora in carcere, anche se da due anni -dal 16 febbraio 1993- beneficiava di un regime di detenzione aperto. La sua definitva scarcerazione era stata chiesta piu' volte da sostenitori e nostalgici del franchismo, ma ogni richiesta di amnistia era stata respinta causa il mancato pentimento di Tejero.

La liberazione odierna -dopo 15 anni e nove mesi di prigione- e' stata invece resa possibile dalle decurtazioni di due anni della pena ottenute tramite gli studi di giurisprudenza fatti in carcere (140 giorni) e le donazioni di sangue (15 giorni di sconto ciascuna) e di altri cinque anni e 57 giorni con diversi lavori fatti in carcere. La sua scarcerazione, decisa lo scorso 19 novembre dal Giudice di vigilanza penitenziaria- e' stata quindi motivata con il decorso dei due terzi di cio' che restava della pena originaria.

(Lun/Pn/Adnkronos)