ITALIANI ALL'ESTERO: DINI AI GIORNALI, 'CAMBIATE INFORMAZIONE'
ITALIANI ALL'ESTERO: DINI AI GIORNALI, 'CAMBIATE INFORMAZIONE'
NON PIU' STEREOTIPI SULLE NOSTRE COMUNITA'

Roma, 11 dic. -(Adnkronos)- Una nuova informazione per i nostri connazionali all'estero. L'invito viene dal ministro per gli Affari Esteri Lamberto Dini, nel suo messaggio all'Adnkronos - trasmesso per intero sul sito ''Italy Global Nation'' (www.adnkronos.com) - sulla 'Conferenza mondiale per una politica dell'informazione italiana all'estero' che si e' inaugurata oggi a Milano e i cui lavori proseguiranno fino a domani sera. ''Un'informazione nuova e non piu' stereotipata sulle nostre comunita' all'estero'', ribadisce Dini, perche' ''la stampa puo' e deve costituire un tramite indispensabile tra le due Italie: quella territoriale e quella degli italiani all'estero''.

Nel messaggio Dini afferma come l'''appuntamento di Milano non e' un punto di arrivo, piuttosto l'inizio di una nuova fase e un nuovo punto di partenza per delle iniziative concrete che consentano di superare la distanza che troppo spesso separa le due Italie''. Il responsabile della Farnesina sottolinea l'importanza delle comunita' italiane all'estero ''per l'immagine e per la stessa economia dell'Italia''. ''In ogni mio viaggio all'estero - dice Dini - ho voluto cogliere l'occasione per incontrare le nostre collettivita'. Una delle preoccupazioni che ho registrato e' che la nuova, enorme offerta di informazione a livello mondiale, dominata eccessivamente da logiche di mercato - prosegue - e non sempre capace di raggiungere vaste utenze, passi sopra la testa delle comunita' italiane all'estero''. (segue)

(Red/Zn/Adnkronos)