SISDE: MANCINO SU ANNULLAMENTO TESTIMONIANZA
SISDE: MANCINO SU ANNULLAMENTO TESTIMONIANZA

Roma, 11 dic. (Adnkronos) - Riguardo alla rinuncia da parte dell'avvocato del prefetto Voci, Milella, alla testimonianza del presidente del Senato, il senatore Nicola Mancino ha rilasciato una dichiarazione diffusa dall'ufficio stampa di palazzo Madama.

''Avevamo predisposto nel salone degli Specchi di palazzo Giustiniani un'aula piu' confortevole di quella di piazzale Clodio, ampia, con apposito tavolo per il Tribunale, lo scranno per il Pubblico Ministero, per i difensori e per gli imputati. Oltre naturalemente alla sedia per l'interrogando -afferma Mancino- L'avvocato Milella ha rinunziato alla testimonianza. Me ne rammarico, non solo per le spese da me sostenute per documentare la mia assoluta estraneita' alla vicenda - infatti il Tribunale dei ministri, su richiesta del pm, aveva da qualche mese archiviato per manifesta infondatezza la denuncia del prefetto Voci - ma anche per la pubblicita' che qualche giornale ha voluto dare a un caso montato ad arte, quello della mia presunta responsabilita' nella elargizione di somme a favore di funzionari, che invece per legge e' riconducibile a decisioni esclusive del direttore del Servizio''.

''Approfitto dell'occasione -conclude il presidente del Senato- per ringraziare il dott. Feltri, direttore de 'Il Giornale', per la particolare attenzione che rivolge da sempre alla mia persona''.

(Pol/Zn/Adnkronos)