TV: AN CRITICA SCIOPERO DIPENDENTI RAI
TV: AN CRITICA SCIOPERO DIPENDENTI RAI

Roma, 11 dic. (Adnkronos) - ''Non avevamo dubbi che i sindacati della Rai avrebbero proclamato lo sciopero dinanzi ad un vero controllo della tv pubblica da parte del Parlamento. Controllo che non vuol dire lottizzare come lasciano capire i sindacati Rai che di lottizzazione se ne intendono assai''. Lo affermano i senatori di Alleanza nazionale Riccardo De Corato e Franco Pontone, componenti della commissione di vigilanza Rai.

''Da parte nostra nessuna sorpresa in quanto eravamo sicuri che avrebbero fatto le barricate per difendere la Rai dell'Ulivo e per lavorare nella piu' totale assenza di controlli. Insomma, sull'emittenza sta andando in onda uno spettacolo di clowns davvero divertente con Vita e Mussi del Pds che prima dicono si' all'accordo, come riportato dai giornali e poi il giorno dopo smentiscono, facendo dietrofront, Paissan che per far ridere racconta la barzelletta del governo che lavora indipendentemente dalla sua maggioranza, D'Alema che vorrebbe chiamarsi fuori ma poi esercita il peso di segretario del partito di maggioranza e incolpa Mussi e Vita. Non si riesce a capire ancora -concludono De Corato e Pontone- il ruolo di Maccanico e di Prodi, speriamo solo che non siano i burattini manovrati dai clowns''.

(Com/Pe/Adnkronos)