TV: DE CORATO, ''UN BUON ACCORDO''
TV: DE CORATO, ''UN BUON ACCORDO''

Roma 11 dic. - (Adnkronos) - ''Un buon accordo che si poteva fare gia' qualche mese fa al Senato e avrebbe accelerato l'iter di tutti i provvedimenti in materia di telecomunicazioni''. Cosi' il sen. Riccardo De Corato, capogruppo di Alleanza Nazionale in commissione Lavori Pubblici e Telecomunicazioni.

''Sulla Rai -spiega- l'accordo restituisce al Parlamento i poteri di vero controllo e indirizzo che gli erano stati tolti, consentendo alla commissione di vigilanza anche la sfiducia al CdA Rai con maggioranza qualificata, ed equiparandone i poteri di controllo a quelli dei sindaci dei revisori dei conti della Rai. Un buon accordo che dimostra con lo slittamento dei termini a fine maggio (con possibilita' di proroga a luglio), come possano prevalere anche nella maggioranza le persone di buon senso, come il ministro Maccanico e il sottosegretario Lauria, anziche' i pasdaran fanatici anti-Mediaset come Vita, Giulietti, Bellucci, Semenzato, etc.. Ci auguriamo che lo stesso buonsenso prevalga anche per quanto riguarda i disegni di legge Maccanico su Authority e Antitrust. Naturalmente contro questo buon accordo si stanno gia' muovendo Siciliano, l'Usigrai e tutti i vecchi arnesi della sinistra intollerante che vogliono mantenere ben salde le mani sulla Rai, impedendo gli effettivi controlli del Parlamento e punire a tutti i costi Mediaset. Speriamo che vinca il buonsenso''.

(Com/Zn/Adnkronos)