TV: MACCANICO, ORA PIU' PRATICABILE STRADA RIFORME
TV: MACCANICO, ORA PIU' PRATICABILE STRADA RIFORME

Roma, 11 dic. -(Adnkronos)- Dopo l'intesa raggiunta tra governo e opposizione sull'emittenza televisiva, e' ''piu' praticabile'' la strada verso le riforme. E' l'opinione del ministro delle Poste e Telecomunicazioni, Antonio Maccanico, intervistato dal Giornale Radio Rai. L'accordo, spiega il ministro, ''prevede innanzi tutto che siano convertiti in legge i quattro decreti-legge che riguardano la Rai, la televisione e l'editoria in un unico testo''. L'intesa riguarda anche ''la conversione in legge senza una particolare opposizione da parte del Polo degli altri decreti-legge che sono in scadenza tra il 22 e il 23 dicembre''.

''L'aspetto piu' importante -continua- e' la programmazione, la calendarizzazione di molte riforme importanti per la ripresa parlamentare dopo gennaio. E cioe' la riforma del sistema televisivo, i due provvedimenti Bassanini sulla riforma dell'amministrazione e il pacchetto Flick, la riforma del bilancio dello Stato e naturalmente la Bicamerale. Si tratta di un programma che abbraccia almeno quattro, cinque mesi di attivita' parlamentare. E' la prima volta che si fa un'intesa di questo tipo, maggioranza e opposizione. Io la considero un fatto molto positivo''.

(Sin/Pn/Adnkronos)