117: GLI ARTIGIANI UNITI, ''E' INCOMPRENSIBILE''
117: GLI ARTIGIANI UNITI, ''E' INCOMPRENSIBILE''

Roma, 19 dic. -(Adnkronos)- Gli artigiani, uniti, bocciano il 117: Confartigianato, Cna e Casa criticano duramente l'iniziativa della Guardia di Finanza.

''Piu' che il 117 -commenta il presidente della Confartigianato Ivano Spalanzani- servirebbe il 114 per 'passare la sveglia' ai dipendenti pubblici. Non a tutti, ma a quelli che non lavorano''. Altro commento ironico quello del segretario della Confederazione nazionale dell'artigianato Giancarlo Sangalli: il 117 ''e' una iniziativa incomprensibile. Problemi come l'evasione o il lavoro nero di certo non si risolvono con la delazione. Forse era meglio il 144...''.

Infine la Confederazione autonoma degli artigiani, la Casa, esprime ''riprovazione sull'ultima puerile invenzione per combattere l'evasione fiscale''. Per il segretario generale Giacomo Basso ''lo strumento della delazione dei cittadini attraverso un numero telefonico non costituisce una soluzione, anzi e' un'ulteriore riprova che l'incapacita' dell'amministrazione finanziaria di risolvere il problema dell'evasione''.

(Gic/Pn/Adnkronos)