DIRIGENTI LOCALI: FIRMATO RINNOVO CONTRATTO PER '96-'97
DIRIGENTI LOCALI: FIRMATO RINNOVO CONTRATTO PER '96-'97

Roma, 19 dic. -(Adnkronos)- E' stato firmato il rinnovo del contratto dei dirigenti del comparto regioni e autonomie locali per il biennio economico '96-'97 Lo comunica l'Aran, l'agenzia per la contrattazione della Pa. L'accordo prevede un incremento mensile lordo della retribuzione tabellare a regime pari a 251.917 lire; a partire dal primo gennaio '96 viene corrisposta una prima tranche di aumento pari a 114.000 lire. Sono previsti anche invrementi della retoribuzione di posizione pari a 1.170.000 lire annue lorde dal primo gennaio '97 e pari al 2,5 pc della stessa retribuzione di posizione in vigore al 31 dicembre '96 con effetto dal 31 dicembre '97.

In presenza dei requisiti di riorganizzazione secondo quanto previsto dal decreto legislativo 29 del '93, informa ancora l'Aran, e di condizioni di equilibrio dei bilanci, il contratto consente alle amministrazioni di integrare le disponibilita' finanziarie del fondo destinato alla retribuzione di risultato di una quota pari allo 0,65 pc del monte salari, elevabile di un ulteriore 0,60 pc in presenza di effettivi risparmi di gestione. Norme particolari, poi, sono dettate per gli enti dissestati e per le amministrazioni che non abbiano ancora attuato processi di riorganizzazione. Il presidente dell'Aran, Carlo Dell'Aringa, conferma che gli aumenti contrattuali sono contenuti nei limiti di spesa derivanti dall'applicazione dei criteri stabiliti nella legge finanziaria e nelle direttive del governo.

(Sec/Pn/Adnkronos)