ENEL: FAILE CISAL CRITICA NUOVA STRUTTURA TERRITORIALE
ENEL: FAILE CISAL CRITICA NUOVA STRUTTURA TERRITORIALE

Roma, 19 dic. - (Adnkronos) - Critiche e preoccupazioni da parte del sindacato autonomo Faile Cisal, sia nel merito che nel metodo adottato dall'Enel che presenta oggi, in videoconferenza, ai dirigenti e ai quadri, la nuova struttura territoriale dell'Enel articolata sul territorio in 41 Direzioni, che taglia strutture e personale dipendente. ''Non comprendiamo - dichiara in una nota Domenico Vinci, segretario generale della Faile Cisal - le logiche e i motivi che hanno indotto Tato' e Testa ad una cosi' profonda modifica di un'azienda modello che, grazie all'organizzazione tradizionale, ha sin qui prodotto ingenti utili di bilancio''.

''Mobiliteremo la categoria per rivendicare il diritto al lavoro, la dignita' dei dipendenti e dei dirigenti dell'Enel, gli investimenti, cosi' come informeremo -prosegue Vinci- i cittadini invitandoli a respingere con ogni mezzo l'attuale proposta di aumenti tariffari tendenti a provocare non solo inflazione, ma una ulteriore insopportabile tassa aggiuntiva alle minimanovre governative''.

(Red/Zn/Adnkronos)