FINSIEL: MARGHERI (PDS), NO A SCORPORO RGS
FINSIEL: MARGHERI (PDS), NO A SCORPORO RGS

Roma, 19 dic. (Adnkronos) - Lo scorporo della Rgs e fors'anche della Sogei da Finsiel per farle confluire l'una presso la Ragioneria dello Stato l'altra al ministero delle Finanze e che potrebbe figurare, domani, nell'ordine del giorno del consiglio dei ministri, non piace al Pds. ''Grandissima preoccupazione per il fatto che, spinti dall'emergenza si cerchi la via per non fare le gare'' la esprime il responsabile del settore industria della Quercia, Andrea Margheri mentre si augura ''che si possa trovare una via per garantire che sia nella ragioneria sia alle Finanze si facciano le gare''.

Lo scorporo e il successivo accorpamento delle due societa' presso la P.A. significherebbe, rileva, Margheri, ''un forte deponteziamento della Finsiel e l'avvio di uno smembramento del gruppo informatico della Stet. E questo -sostiene- non e' nell'interesse del paese che necessita di un forte polo informatico. Al contrario, continuare nella prassi delle gare ''costringe Finsiel, che sta perdendo molti appalti, ad attrezzarsi per stare sul mercato e nello stesso tempo si opera per rendere piu' trasparente la P.A.''.

(Sec/Gs/Adnkronos)