GIORNALISTI DISOCCUPATI: INPGI ANTICIPA CONTRIBUTI (2)
GIORNALISTI DISOCCUPATI: INPGI ANTICIPA CONTRIBUTI (2)

(Adnkronos) - Attraverso l'impegno di anticipazione dell'Inpg le aziende editoriali hanno oggi la certezza che i contributi previdenziali saranno pressoche' gratuiti (meno di 20.000 lire al mese per ogni disoccupato riassunto) non soltanto nel primo periodo di riassunzione (contratto a termine da 4 a 12 mesi) ma anche nei successivi 12 mesi qualora il contratto a termine venga trasformato a tempo indeterminato.

Questo impegno riguardera' un massimo di 172 giornalisti, riferiti a riassunzioni realizzate dal 1^ gennaio 1996 al 31 dicembre 1997, e sara' riservato -come il contratto di lavoro prevede- ai 1627 giornalisti iscritti nelle liste di disoccupazione Fnsi-Fieg.

La decisione avra' un costo: circa 2 miliardi che rappresentano uno sforzo non trascurabile, specie se sommato agli oneri non lievi costituiti dalle indennita' e dai contributi figurativi relativi alla disoccupazione, alla cassa integrazione e ai prepensionamenti per stati di crisi: ma si trattera' di un costo che sara' anche un investimento, e che avra' un duplice scopo: dare un futuro piu' certo ai numerosissimi colleghi disoccupati e allargare in maniera stabile i posti di lavoro nel settore.

(Com/Gs/Adnkronos)