ISTAT: VALDOSTANI I PIU' RICCHI D'ITALIA, CALABRESI I POVERI
ISTAT: VALDOSTANI I PIU' RICCHI D'ITALIA, CALABRESI I POVERI

Roma, 19 dic. (Adnkronos)- Sono gli abitanti della Valle d'Aosta i cittadini italiani piu' ricchi, mentre i calabresi sono i piu' poveri. I dati Istat sul reddito disponibile delle famiglie nelle regioni italiane (1983-1992), indicano nella Lombardia la regione dove si concentra la quota piu' elevata (19,12 pc) del totale del reddito disponibile in Italia. Ma e' la Valle d'Aosta che detiene il primato del reddito disponibile procapite: ben 25 milioni 400 mila lire, quasi il doppio rispetto alla Calabria fanalino di coda con 14 milioni 200 mile a testa. Nei dieci anni considerati il Nord ha aumentato la sua ricchezza passando dal 51,8 di quota di reddito al 52,5 pc, al contrario le famiglie meridionali si sono ulteriormente impoverite scendendo dal 27,6 pc al 27,1 pc.

Ma gli italiani del Nord non sono solo piu' ricchi in termini di redditi da lavoro, sono anche piu' bravi ad investire i loro risparmi. Nelle regioni settentrionali si concentra infatti il 66 pc del reddito da capitale distribuito in Italia (interessi attivi su depositi bancari, titoli di Stato, ecc.), mentre nel Centro la quota e' del 28 pc e nel Sud del 15 pc. (segue)

(Lio/Pe/Adnkronos)