PENSIONI: LARIZZA PROPONE; RIVISITIAMO STATO SOCIALE
PENSIONI: LARIZZA PROPONE; RIVISITIAMO STATO SOCIALE
CON UN TAVOLO DI CONCERTAZIONE

Roma, 19 dic. -(Adnkronos)- ''La discussione deve procedere su un terreno piu' corretto, cioe' quello della rivisitazione dello stato sociale, per vedere i punti in cui e' deficitario, i punti in cui e' iniquo e per renderlo quindi adeguato ad una societa' moderna come quella italiana''. Pietro Larizza, segretario generale della Uil, risponde cosi' ai microfoni di 'Italia Radio' in merito al dibattito sulle pensioni.

''Una volta approvata la Finanziaria -ha proseguito Larizza- bisogna aprire un grande tavolo di discussione, su iniziativa del Governo, sullo stato sociale. Mi auguro che il Governo non cada nella trappola di aprire una discussione sulle pensioni di anzianita' perche' avrebbe un rifiuto, ma accetti invece di discutere la questione fondamentale del nostro Paese, quella che tiene uniti i cittadini, cioe' la questione dello stato sociale in tutti i suoi aspetti, compresa la previdenza''.

Larizza chiede un tavolo di ''concertazione'' nel quale siano presenti Governo imprenditori e sindacati, ''mettendo sul tavolo le conoscenze e le analisi che ciascuno di noi ha fatto si avra' la radiografia vera dello stato sociale italiano: quanti sono gli esclusi, chi sono, quali sono i principi di equita' rispettati e quali le iniquita'''. Per il sindacalista questo e' l'obiettivo ''essenziale'' e ''imprescindibile'' per aggiornare il rapporto tra ''Paese reale e Paese formale''.

(Sec/Zn/Adnkronos)