ADOZIONI INTERNAZIONALI: ENTI AUTORIZZATI DIFFAMATI DA DORELLA
ADOZIONI INTERNAZIONALI: ENTI AUTORIZZATI DIFFAMATI DA DORELLA

Roma 20 dic. (Adnkronos)- ''Ce' una nuova esperta in adozioni internazionali! Da quando ha adottato due bambini in Brasile, la famosa ballerina Oriella Dorella e' infatti diventata l'ospite piu' contesa nei salotti televisivi di tutte le reti. A nessuno importa che la sua conoscenza del mondo delle adozioni sia legata unicamente all'esperienza personale. Con toni e atteggiamenti di chi 'la sa lunga', complice la sua notorieta', spara a zero sugli Enti autorizzati, lanciando accuse generiche e gratuite contro chi, invece, conosce a fondo le problematiche delle adozioni''. A sostenerlo e' l'AiBi (Associazione Amici dei bambini) che ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Roma contro Oriella Dorella, ed altre persone ritenute responsabili, per il reato di diffamazione.

L'Associazione in una nota fa riferimento alla trasmissione ''Bambi Cerca Casa'' di Danila Bonito, in onda domenica scorsa su Raiuno nella quale per spiegare il mercato del traffico di bambini e l'aumento delle adozioni 'fai da te' Oriella Dorella ''ha titato in ballo il 'giro di denaro' che a suo dire si nasconderebbe dietro l'operato degli Enti, senza farsi nemmeno lo scrupolo di fare distinzioni tra associazioni autorizzate dallo Stato (16 in tutto) e sottoposte al suo controllo, come Ai.Bi, e gli enti non riconosciuti pertanto non soggetti ad alcuna vigilanza. Siamo stanchi -conclude la nota- di assistere a questo genere di interventi che hanno come unico effetto quello di alimentare il generale clima di sfiducia nei confronti dell'adozione internazionale creando confusione e disorientamento tra le coppie''.

(Sin/Pe/Adnkronos)