UNIVERSITA': CODACONS CHIEDE ANNULLAMENTO ESAMI IRREGOLARI
UNIVERSITA': CODACONS CHIEDE ANNULLAMENTO ESAMI IRREGOLARI
E DELLA DIRETTIVA BERLINGUER

Roma 20 dic. (Adnkronos)- L'annullamento degli esami scoperti come irregolari dall'ispezione del Rettore romano, Giorgio Tecce, e della direttiva con cui il ministro Berlinguer invitava i rettori a disciplinare con regolamento interno la composizione delle commissioni di esame. A chiederlo al Tar e' il Codacons.

''Non vogliamo -sostiene in una nota dell'associazione Flavio Manieri- soluzioni provvisorie, discutibili e di impari applicabilita' sul territorio nazionale, circa una materia costituzionale come e' quella degli esami universitari. Desideriamo che per la serenita' e la certezza di tutti si definisca una legge nazionale, alla quale il comportamento autonomo dei senati accademici possa nelle sue linee piu' generali uniformarsi''. Secondo il Codacons -che ricorda che dopo le sue denunce sull'irregolarita' nello svolgimento di alcuni esami universitari il ministro dell'Universita' Luigi Berlinguer ha inviato ai rettori una ''azione di indirizzo'' con cui venivano invitati a regolamentare in ''nome dell'acquisita autonomia'' numero e qualita' dei membri delle commissioni di esame- questa procedura creerebbe delle disparita' tra diversi atenei in violazione dei dettami costituzionali.

(Sin/Pe/Adnkronos)