DI PIETRO: PACINI BATTAGLIA, 'SBANCARE? NO, SBIANCARE'
DI PIETRO: PACINI BATTAGLIA, 'SBANCARE? NO, SBIANCARE'

Roma, 20 dic. (Adnkronos) - Non era sbancare ma sbiancare il verbo pronunciato dal finanziare italo-svizzero Pierfrancesco Pacini Battaglia e che ha sollevato un vespaio di polemiche nei confronti di Antonio Di Pietro. A sostenerlo e' lo stesso Pacini Battaglia in un'intervista concessa a 'Il fatto' di Enzo Biagi in onda stasera su Raiuno. ''Che significato ha per lei il verbo sbancare?'' chiede Biagi. ''Non era sbancare ma era sbiancare -risponde il finanziere- sono convinto di aver detto sbiancare''. Pacini Battaglia ha aggiunto di essere convinto che ne' Di Pietro ne' Lucibello l'abbiano 'sbancato'.

''Mi hanno sbiancato era un discorso cosi', e poi entriamo nel merito del processo e forse e' meglio di no. Di Pietro e' un magistrato, come uomo non l'ho conosciuto, ma come magistrato l'ho trovato capace e serio''. Il finanziere ha aggiunto di sentirsi ''uno che ha lavorato per costruirsi una vita, una famiglia, senza aver mai danneggiato qualcuno. Sono convinto -ha aggiunto Pacini Battaglia- di non aver fatto del male a nessuno nella vita. Mi sento innocente. La mia paura maggiore sono le persone che mi condannano senza aspettare la fine del giudizio. Io per ora non ho nessuna condanna, non sono nemmeno stato rinviato a giudizio''.

(Sin/Pe/Adnkronos)