METALMECCANICI: MANCONI, NO AL RICATTO DI CONFINDUSTRIA
METALMECCANICI: MANCONI, NO AL RICATTO DI CONFINDUSTRIA
''E' PARTITO D'OPPOSIZIONE SOVVERSIVO''

Roma, 20 dic. (Adnkronos) - Luigi Manconi, portavoce dei Verdi, attacca Confindustria dopo la rottura del confronto per il contratto dei metalmeccanici. E invita il governo a respingere il ''ricatto'' degli industriali. ''Il comportamento di Confindustria e' gravissimo -attacca il leader dei Verdi- Da settimane, vado segnalando il processo di progressiva trasformazione dell'organizzazione degli imprenditori in partito politico d'opposizione e nel piu' aggressivo e fazioso dei partiti d'opposizione. Oggi, Confindustria fa un salto ulteriore e si comporta da partito d'opposizione sovversivo: in spregio a qualunque principio liberale di divisione dei poteri, infatti, mette in atto un pesante ricatto contro il governo. Quel ricatto -dice Manconi a Prodi- va respinto''.

(Pol/Pe/Adnkronos)