TELEVISIONE: ''TELEMATCH'' COMPIE 40 ANNI
TELEVISIONE: ''TELEMATCH'' COMPIE 40 ANNI
INTERVISTA A SILVIO NOTO

Roma, 4 gen. (Adnkronos)- E' stato il primogenito di ''Lascia o Raddoppia?''. Ha lanciato la coppia Silvio Noto-Enzo Tortora che popolo' e spopolo' per anni sul piccolo schermo. Ha visto esordire, in veste di concorrente, Anna Maria Gambineri, uno dei volti piu' amati dagli italiani. E, anticipando di almeno 30 anni Samarcanda, porto', prima trasmissione in Europa, le telecamere dagli studi alle piazze.

Compie 40 anni ''Telematch'', il gioco a premi andato in onda per la prima volta domenica 6 gennaio 1957 alle 21,05 sul Programma nazionale. Quasi tre anni di successi che consacrano il telequiz come genere a se' stante. Condotto da Silvio Noto, Enzo Tortora e Renato Tagliani per la regia di Piero Turchetti, ''Telematch'' nasce per bissare il successo di ''Lascia o Raddoppia?'', in quegli anni la trasmissione piu' seguita dai telespettatori. Prendendo spunto dalla francese ''Vous etes formidable'', il telequiz e' articolata e' composto da quattro giochi ''Passo e vedo'', le ''Anime gemelle'', ''Il Braccio e la Mente'' e l'indimenticato ''Oggetto misterioso''.

''Era la prima trasmissione in Europa - ricorda il popolarissimo Silvio Noto, intervistato dall'Adnkronos - in cui le telecamere uscivano dallo studio per realizzare due collegamenti esterni, il primo nella ''palestra, dove il ''braccio'' si esibisce, tentando di rimediare agli errori della ''mente''; nella piazza dove Renato Tagliani realizzava i primi bagni di folla della storia televisiva''. (segue)

(Rpa/Gs/Adnkronos)